×

Attraverso gli occhi di Giorgia

"Con questo progetto (a cui sto ancora lavorando) torno nei luoghi in cui ho passate le estati della mia infanzia con i miei nonni: la Valle Calanca.
Viaggio spesso e non vivo più a sud delle Alpi, ma le mie radici sono ancora lì. 

Credo che l’ambiente in cui uno cresca- i luoghi ma anche le persone che li animano- abbia una profonda connessione con la sua evoluzione e il suo futuro.

Questa storia, attraverso dei ritratti di luoghi, situazioni e persone, vuole essere un omaggio ai miei nonni e al tempo passato con loro ma allo stesso tempo un’opportunità per esaminare  come dei sentimenti e dei ricordi personali possano fondersi in una specie di emozione universale."

 

Giorgia Bazzuri, fotografa di formazione e di passione. Con lei ci siamo immersi nel mondo della fotografie e le sue diverse sfaccettature. Buon ascolto!